Che giorno è oggi?

Seconda versione

Mio figlio un giorno è venuto a casa da scuola con questa richiesta…”Mamma possiamo fare il cartello dei giorni della settimana come a scuola?” e la mia risposta è stata “Ovviamente tesoro!”.

Per cui ho preso un foglio liscio da disegno 33 x 48 cm (io ho usato i Fabriano perché erano una rimanenza di quando andavo all’università), un righello, una matita, forbice e i pennarelli colorati.

Ho disegnato con la matita un rettangolo da 45,50 cm di lunghezza e 12 cm di altezza.

     Materiale   Foglio

Poi al suo interno ho disegnato un’altra riga ad un altezza di 5 cm e ho suddiviso il rettangolo in ulteriori spazi da 6,5 cm ciascuno, in modo da ottenere 7 colonne quanti sono i giorni della settimana. Dopodiché l’ho ritagliato.

      Disegno   Ritaglio

Facendomi aiutare da mio figlio, abbiamo colorato e disegnato la parte superiore di ogni rettangolo con un colore diverso e nella parte bassa abbiamo inserito i nomi dei giorni della settimana con una piccola frase.

      Coloriamo   Abbiamo quasi finito

Come ultima cosa abbiamo costruito il segna-giorno utilizzando una piccola molletta di legno e un pezzettino di carta. Nella carta abbiamo disegnato una freccia, colorato e ritagliato il tutto ed in fine attaccato sulla molletta con un po’ di colla a caldo.

      Mollette   Oggi è...?

Ora in questo modo il mio bimbo si può segnare i giorni ogni volta che arrivano e con i colori e i disegni sta imparando a distinguere i giorni della settimana.

Potete sbizzarrirvi a colorare e a disegnare quello che vi piace, il risultato sarà comunque quello di imparare giocando! Noi siamo già alla seconda versione!!!!   😀

      Seconda versione  Prima versione